mercoledì 2 dicembre 2015

AMORE TENACE




Hai fatto i bagagli e te ne sei andata
Lasciandomi un biglietto alquanto strano
“Adesso basta, mi hai proprio stufata
Sei uno stronzo,voglio starti lontano”
Sei un po’ vaga su questa lontananza
Lontano quanto? Dammi una distanza
Sii più precisa, chiariscimelo tu
Se mi ami ancora o non mi ami più 

T’ho subito chiamata preoccupato
Per trenta volte tu mi hai riattaccato
Poi hai risposto e ti sei messa a urlare
“Se chiami ancora cambio il cellulare!”
Compri un i-phone? Passi a Vodafòne?
Mi spieghi questa strana decisione?
Non sei mai chiara, spiegami un po’ tu
Se mi ami ancora o se non mi ami più

Ti han visto a braccetto con Renato
Vi baciavate in piazza Indipendenza
ma chi lo ha detto non ha precisato
se lo baciavi con la lingua o senza
E Renato, come sai è mio cugino
Non sarà un modo per starmi vicino?
Sei proprio ambigua, devi decider tu
Se mi ami ancora o non mi ami più

Oggi ti ho visto uscire dalla chiesa
Portata in braccio dal cugino Renato
Ed eri pure vestita da sposa
Beh, ti giuro, qualcosa ho sospettato
Secondo me mi nascondi qualcosa
Un dubbio nel mio cuore si è insinuato
Vorrei solo saper, dimmelo tu
se mi ami ancora o non mi ami più

[Stefano Benni]